Interpelli disapplicativi: circolare AE 9/E/2016

Nella circolare Agenzia delle entrate n. 9/E/2016, in relazione agli interpelli disapplicativi, si desume che una società non operativa, perché non supera il test o perché consegue perdite, può auto-disapplicarsi la disciplina se ritiene di essere “operativa” e, quindi, evitare tutte le penalizzazioni previste per le società di comodo. Dalla lettura si evincono, quindi, meno limiti per le società di comodo, e la possibilità di chiedere il rimborso Iva e far valere i crediti per la compensazione.


Partecipa alla discussione sul forum.