Interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo

Con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate è stata fissata al 3,50% in ragione annuale la misura degli interessi di mora. Tale misura decorre dal 15 maggio 2017 e si applica, oltre che per il ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo, anche per il calcolo delle somme dovute ai sensi dell’art. 116, co. 9, L. 388/2000 (Circolare Inps n. 91/2017).


Partecipa alla discussione sul forum.