Interessi di mora in discesa per cartelle pagate “extra time”

di Angelo Facchini

Pubblicato il 11 maggio 2018



Scende dal 3,50 al 3,01% il tasso degli interessi di mora sulle somme iscritte a ruolo (escluse sanzioni pecuniarie tributarie e interessi) e versate oltre il limite di sessanta giorni dalla notifica della cartella di pagamento (articolo 30, Dpr 602/1973). La nuova misura è stata fissata con il provvedimento del 10 maggio 2018, che tiene conto della media dei tassi bancari attivi, riferita al periodo 1° gennaio-31 dicembre 2017, certificata dalla Banca d’Italia.