INPS: via libera alla restituzione dei contributi indebitamente versati dagli iscritti alla gestione separata

L’INPS comunica, nella circolare n. 39 del 19 marzo 2012, il via libera ai rimborsi dei contributi indebitamente versati dagli iscritti alla gestione separata mediante cartella di pagamento. Le modalità di rimborso operano in base all’art. 26, comma 1, del Dl 112/99; in particolare, qualora le somme iscritte a ruolo pagate dal contribuente vengano riconosciute indebite, l’ente creditore (INPS) deve incaricare all’effettuazione del rimborso l’agente della riscossione che provvederà nei successivi 90 gg. Al fine, l’Istituto ha implementato la procedura “Ruoli – Sezione Rimborsi”, precisando che il rimborso opera anche nei confronti dei “Committenti/associanti” e “Liberi professionisti”.


Partecipa alla discussione sul forum.