INPS: variazione dell’interesse di dilazione e di differimento per omesso o ritardato versamento dei contributi previdenziali e assistenziali


L’Istituto di previdenza, con la circolare n.75 dell’11 giugno 2014, ha fornito informazioni riguardanti la variazione della misura dell’interesse di dilazione e di differimento e delle somme aggiuntive per omesso o ritardato versamento dei contributi previdenziali e assistenziali. Tale interesse di dilazione dovrà essere calcolato al tasso del 6,15% annuo. La misura trova applicazione con riferimento alle domande di rateazione presentate a decorrere dall’11 giugno 2014. I piani di ammortamento già emessi e notificati in base al tasso precedentemente in vigore non subiranno modificazioni.


Partecipa alla discussione sul forum.