INPS: unicità posizione contributiva, obbligo dal 31 marzo

di Redazione

Pubblicato il 25 marzo 2015



Il 31 marzo 2015 scatta l’obbligo dell’unicità della posizione contributiva aziendale INPS per le aziende che hanno una più unità operative. In caso di mancato adempimento, le sedi INPS cesseranno d’ufficio le posizioni contributive secondarie aventi il medesimo inquadramento previdenziale della posizione primaria. La data in scadenza è una proroga di quella originaria, 31 dicembre 2014, differita dall’INPS (messaggio n. 9675/2014) per agevolare lo svolgimento delle operazioni di conguaglio previdenziale di fine anno.