INPS: stabilite le aliquote contributive di artigiani e commercianti

di Redazione

Pubblicato il 28 febbraio 2011

La circolare n. 34 del 10 febbraio 2011, determina la misura delle aliquote contributive, dell’anno in corso, per gli iscritti alle gestioni artigiani e commercianti In particolare, vengono indicati la contribuzione Ivs sul minimale di reddito e sul reddito eccedente il minimale nonché il massimale di reddito annuo imponibile. Si precisa che il contributo Ivs è calcolato sulla totalità dei redditi d’impresa denunciati ai fini Irpef e, quindi, non soltanto su quello derivante dall’attività che dà titolo all’iscrizione nella gestione di appartenenza; il contributo è rapportato ai redditi d’impresa prodotti nello stesso anno al quale lo stesso si riferisce. Le scadenze sono note: 16 maggio, 16 agosto, 16 novembre 2011 e 16 febbraio 2012, per il versamento dei contributi dovuti sul minimale di reddito; entro i termini previsti per il pagamento dell’Irpef per i contributi dovuti sulla quota di reddito eccedente il minimale, a titolo di saldo 2010, primo acconto 2011 e secondo acconto 2011.