INPS: nuovo servizio di verifica “assegni familiari”

di Angelo Facchini

Pubblicato il 8 maggio 2019

Nel “cassetto previdenziale” dell’Istituto per aziende e consulenti del lavoro, è disponibile un nuovo servizio che permette di verificare gli importi da riconoscere ai lavoratori per gli assegni familiari. Inserendo la matricola aziendale, il codice fiscale dell’interessato e il periodo di competenza (massimo di sei mesi), il sistema mostra una panoramica degli importi giornalieri e mensili che il datore di lavoro deve inserire in busta paga come assegni familiari.