INPS: nuova misura dei voucher

I voucher dell’INPS aggiornano le misure. A partire dal mese di marzo, i buoni lavoro potranno essere acquistati a un valore nominale di 10, 20 e 50 euro, con validità massima di 2 anni. Lo comunica l’INPS con il messaggio n. 3846/2012. Il sistema voucher prevede che prima dell’inizio della prestazione e dal giorno successivo all’acquisto, il datore di lavoro comunichi il proprio codice fiscale, la tipologia di attività svolta, i dati anagrafici del prestatore, il luogo del lavoro, la data d’inizio e fine della prestazione. La comunicazione può essere fatta tramite: Contact Center al numero 803.164; sul sito dell’INPS; oppure presso una sede territorialmente competente dell’INPS. Sono state, altresì, incrementate alcune funzionalità dei voucher: è aumentato il limite di importo per ciascuna operazione di acquisto ora fino a 5.000 euro; è resa possibile la riscossione dopo 24 ore dal termine della prestazione, invece delle 48 ore successive alla fine della prestazione finora previste.


Partecipa alla discussione sul forum.