INPS: l’omessa ritenuta ai collaboratori ha effetti penali


 Con la circolare n. 71 del 4 maggio 2011, l’INPS ricorda che già dalla denuncia retributiva di novembre 2010, scaduta il 16 dicembre 2010, l’omesso versamento delle ritenute previdenziali e assistenziali operate sui compensi dei lavoratori a progetto e dei titolari di collaborazioni continuate e continuative, iscritti alla gestione separata è punito con la reclusione fino a tre anni e con la multa fino a 1.032 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.

INPS: l’omessa ritenuta ai collaboratori ha effetti penali


 Con la circolare n. 71 del 4 maggio 2011, l’INPS ricorda che già dalla denuncia retributiva di novembre 2010, scaduta il 16 dicembre 2010, l’omesso versamento delle ritenute previdenziali e assistenziali operate sui compensi dei lavoratori a progetto e dei titolari di collaborazioni continuate e continuative, iscritti alla gestione separata è punito con la reclusione fino a tre anni e con la multa fino a 1.032 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.