INPS: l’E-mens dimenticato….


Molte le imprese che non hanno ancora provveduto a trasmettere il flusso E-mens all’Istituto, ben 55 mila secondo una stima ufficiale. Il mancato rispetto di questo adempimento contributivo, finora non sanzionato, impedisce il costante e tempestivo aggiornamento degli archivi in tempo reale, creando inesattezze per il computo della data utile al diritto alla pensione ed alla liquidazione in tempo reale delle prestazioni sulla base delle risultanze del “conto assicurativo”.


Partecipa alla discussione sul forum.