INPS: la restituzione degli sgravi per i contratti di formazione


Le imprese devono restituire 281 milioni di euro di contributi erogati per i contratti di formazione lavoro. A sancirlo è la sentenza 2631/2013 della Corte di Cassazione depositata la scorsa settimana. Tali sgravi, secondo la giurisprudenza comunitaria, sono compatibili con la normativa sugli aiuti di Stato solo se servono a creare nuova occupazione per lavoratori privi di lavoro o rimasti disoccupati, o se riguardano l’inserimento lavorativo di persone con specifiche difficoltà occupazionali.


Partecipa alla discussione sul forum.