Inps: la permanenza al pronto soccorso è annoverabile come malattia

di Angelo Facchini

Pubblicato il 26 marzo 2018



L'Inps, nel rilevare come spesso si verifichi la evenienza della permanenza notturna del paziente presso le unità operative del pronto soccorso, ovvero presso le apposite strutture annesse, per accertamenti diagnostici ulteriori, conferma la applicabilità a tali casi della disciplina del ricovero ospedaliero prevista dal decreto ministeriale 18 aprile 2012 (messaggio n. 1074 del 9 marzo 2018).