INPS: istanza entro il 31 maggio per il differimento delle ferie collettive


Entro il 31 maggio 2009 (scadenza posticipata a lunedì 1° giugno) i datori di lavoro interessati a beneficiare del differimento contributivo per ferie collettive devono presentare un’istanza alla sede Inps territorialmente competente. Il differimento degli adempimenti contributivi riguarda aziende con comprovate esigenze che portino alla chiusura per ferie collettive; nel caso l’Inps può concedere lo spostamento del pagamento dei contributi tramite il modello F24, la presentazione del DM/10 e dell’Emens relativi al periodo in questione. Il differimento contributivo può riguardare i versamenti di un solo mese e il beneficio può essere attribuito per una sola volta all’anno anche se la chiusura per ferie collettive si è protratta per meno di un mese.


Partecipa alla discussione sul forum.