INPS: chiarimenti sul bonus 80 euro

Con messaggio n. 2946 l’INPS  fornisce chiarimenti in merito la stabilizzazione del bonus di 80 euro. Beneficiano del bonus i titolari di redditi di lavoro dipendente e di redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente. Per i redditi non superiori a 24.000 euro è previsto un importo del credito pari a 960 euro; per i redditi compresi tra 24.000 e 26.000 euro l’importo del credito è determinato dal rapporto tra l’importo di 26.000, diminuito del reddito complessivo, e l’importo di 2.000 euro. Il credito è rapportato al periodo di lavoro nell’anno e non concorre alla formazione del reddito. Al fine di ottenere la concessione del credito occorre che: l’imposta lorda sia superiore alle detrazioni da lavoro dipendente; non rilevano le detrazioni per carichi familiari; il credito viene concesso automaticamente senza richiesta dal lavoratore. Chi non ritiene di averne diritto deve darne comunicazione al proprio sostituto di imposta.


Partecipa alla discussione sul forum.