INPS: assunzione lavoratori di aziende in crisi – chiarimenti su esonero contributivo

di Angelo Facchini

Pubblicato il 26 settembre 2022

L'Inps, nella circolare 99/2022, in relazione all’esonero contributivo triennale su assunzioni, stabilizzazioni e trasferimenti di lavoratori provenienti da aziende in crisi, chiarisce che spetta anche se l'assunzione è attuazione di un obbligo preesistente e anche sui lavoratori licenziati nei sei mesi precedenti da parte di datore di lavoro con assetti proprietari coincidenti o di controllo o collegamento. Non è anche applicabile il divieto di licenziamento.