INI-PEC: i professionisti non possono utilizzare la “pec del cittadino”

Con la circolare prot. n. 6391 del 15 gennaio 2014, il Ministero dello Sviluppo Economico ha chiarito che i professionisti non possono utilizzare un indirizzo di posta elettronica certificata costituita in forma di CEC-PAC (Pec al cittadino) ai fini della formazione e dell’aggiornamento dell’INI–PEC. Tutti gli indirizzi Pec dei professionisti comunicati dagli Ordini e Collegi nella forma CEC-PAC contraddistinti dal dominio “@postacertificata.gov.it” verranno rifiutati.


Partecipa alla discussione sul forum.