Indennità di tirocinio pagata dall’INPS per il programma “Garanzia giovani”

Sarà l’INPS a corrispondere l’indennità di tirocinio prevista dal Piano Italiano di attuazione della “Garanzia Giovani”. A darne notizia è l’Istituto previdenziale con il messaggio n. 6789/2013. Il Piano è stato adottato in seguito alla raccomandazione del Consiglio dell’Unione Europea del 22 aprile 2013. L’obiettivo del Piano è quello di realizzare un’azione straordinaria verso i giovani per orientare e promuoverne l’inserimento lavorativo o il recupero formativo e dalla necessità di un coinvolgimento attivo del mondo imprenditoriale. E’ finanziabile anche l’erogazione di borse di tirocinio destinate a contribuire alle spese dei giovani che hanno necessità di maturare un’esperienza professionale, con l’obiettivo di agevolare e aumentare le possibilità occupazionali velocizzando e rendendo più efficace il percorso di transizione tra scuola e lavoro oppure favorire il reinserimento nel mondo del lavoro.


Partecipa alla discussione sul forum.