Incrocio dati per la lotta all'evasione

In materia di lotta all’evasione, l’Amministrazione Finanziaria sta pensando a nuovi “modi” per accertare i maggior redditi. Si tratta, riscontrate incogruenze tra volumi di acquisto e vendita e dati ottenuti con lo spesometro, di invitare il contribuente ad autoregolarsi. L’accertamento non sarebbe automatico, perché si vuole permettere al contribuente di farsi “un esame di coscienza” e rimediare versando le omesse insufficienti imposte. L’obiettivo del Fisco è la lotta all’evasione per 15 miliardi di euro per il 2015.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it