Incentivi contributivi per l’assunzione di disoccupati

La riforma del lavoro, in vigore dallo scorso 18 luglio, ha modificato l’art. 8, comma 9, della Legge n. 407/90. Il datore di lavoro che licenzia può godere ugualmente degli sgravi contributivi per assumere i disoccupati e lavoratori in CIGS. Lo sgravio contributivo spetta anche nelle ipotesi di assunzione/trasformazione a tempo indeterminato di un precedente rapporto di lavoro. Sono interessati tutti i datori di lavoro, anche nel caso di lavoratori assunti da coop per i soci delle stesse. I lavoratori interessati sono tutti i disoccupati da almeno 24 mesi o sospesi dal lavoro e beneficiari di CIGS da almeno 24 mesi.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it