Incentivi alla valorizzazione edilizia

di Angelo Facchini

Pubblicato il 5 settembre 2019

Il decreto crescita (n. 34/2019) ha introdotto un’agevolazione relativa alle imposte di registro e ipocatastali per operazioni di demolizione e ricostruzione immobiliare. Per le cessioni di fabbricati interi a favore di imprese di costruzione/ristrutturazione, che, nei successivi 10 anni, provvedano alla demolizione e ricostruzione degli stessi, in chiave antisismica e con il conseguimento della classe energetica A o B, le imposte d’atto si applicano in misura fissa: 200 euro ciascuna.