In previsione scritture contabili sostituite dagli E/C bancari e cedolini paga via e-mail


Si susseguono in maniera frenetica le tante novità che man mano vengono inserite dal Legislatore nella manovra per la stabilità economica: tra quelle di natura tributaria emerge, nel maxiemendamento, la circostanza che gli estratti conti bancari sostituiranno le scritture contabili delle imprese in contabilità semplificata e dei lavoratori autonomi. I limiti per le liquidazioni trimestrali dell’Iva verranno adeguati a quelli più elevati previsti per l’accesso al regime di contabilità semplificata (€ 700.000,00 per le vendite; € 400.000,00 per le altre attività). Saranno, inoltre, resi più rapidi i tempi di risposta alle istanze di interpello presentate dai contribuenti all’Agenzia delle Entrate (passeranno da 120 gg a 90 gg). Busta paga via e-mail Pare scomparirà anche la busta paga cartacea. Il cedolino diventa una copia del libro unico del lavoro, da consegnarsi entro tre giorni dall’erogazione delle paghe e non più contestualmente e non necessariamente in forma cartacea. Sarà possibile, in pratica, una consegna per e-mail. L’obbligo di consegna, poi, non interessa solo i dipendenti ma anche i collaboratori coordinati e continuativi e gli associati in partecipazione con apporto lavorativo. Chi non rispetterà questo provvedimento contenuto nel maxiemendamento al DDL di stabilità rischierà una sanzione. La mancata consegna del prospetto verrebbe punita con la multa da € 125,00 a € 770,00. Le sanzioni aumenteranno se riguardano più di cinque lavoratori o se la mancata consegna si è verificata in almeno 5 mensilità (da € 200,00 a € 1.000,00); se riguardano più di 10 lavoratori e più di 10 mensilità le sanzioni variano da € 500,00 a € 1500,00.


Partecipa alla discussione sul forum.

In previsione scritture contabili sostituite dagli E/C bancari e cedolini paga via e-mail


Si susseguono in maniera frenetica le tante novità che man mano vengono inserite dal Legislatore nella manovra per la stabilità economica: tra quelle di natura tributaria emerge, nel maxiemendamento, la circostanza che gli estratti conti bancari sostituiranno le scritture contabili delle imprese in contabilità semplificata e dei lavoratori autonomi. I limiti per le liquidazioni trimestrali dell’Iva verranno adeguati a quelli più elevati previsti per l’accesso al regime di contabilità semplificata (€ 700.000,00 per le vendite; € 400.000,00 per le altre attività). Saranno, inoltre, resi più rapidi i tempi di risposta alle istanze di interpello presentate dai contribuenti all’Agenzia delle Entrate (passeranno da 120 gg a 90 gg). Busta paga via e-mail Pare scomparirà anche la busta paga cartacea. Il cedolino diventa una copia del libro unico del lavoro, da consegnarsi entro tre giorni dall’erogazione delle paghe e non più contestualmente e non necessariamente in forma cartacea. Sarà possibile, in pratica, una consegna per e-mail. L’obbligo di consegna, poi, non interessa solo i dipendenti ma anche i collaboratori coordinati e continuativi e gli associati in partecipazione con apporto lavorativo. Chi non rispetterà questo provvedimento contenuto nel maxiemendamento al DDL di stabilità rischierà una sanzione. La mancata consegna del prospetto verrebbe punita con la multa da € 125,00 a € 770,00. Le sanzioni aumenteranno se riguardano più di cinque lavoratori o se la mancata consegna si è verificata in almeno 5 mensilità (da € 200,00 a € 1.000,00); se riguardano più di 10 lavoratori e più di 10 mensilità le sanzioni variano da € 500,00 a € 1500,00.


Partecipa alla discussione sul forum.