IMU: si rischia un maxi-saldo

L’importo della seconda rata IMU può essere più caro rispetto all’acconto di giugno. Alla cassa il prossimo lunedì, il saldo IMU, oltre a presentare delle difficoltà nel calcolo, si presenta anche più salato, visto che molti  Comuni hanno alzato l’aliquota ordinaria. Difficoltà e peso dipendono entrambi dalla continua girandola delle regole, che hanno consentito ai Comuni di decidere fino al 30 ottobre le nuove aliquote e di pubblicarle entro il 9 dicembre.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it