IMU: nessun inasprimento dell’imposta dalla riforma del Catasto


La riforma del catasto non dovrà produrre aggravi d’imposta, è quanto emerso dall’emendamento alla delega fiscale presentato dal Pd e approvato ieri dalla Commissione Finanze della Camera. Con la modifica viene chiarito che la riforma delle rendite catastali dovrà mantenere l’invarianza di gettito anche per l’IMU e non solo per l’imposta di trascrizione. Inoltre, è introdotta la possibilità per il contribuente di richiedere, in autotutela, una rettifica delle nuove rendite attribuite con obbligo di risposta entro 60 giorni dalla presentazione dell’istanza.


Partecipa alla discussione sul forum.