IMU: necessario consultare le delibere


Prima di versare la seconda rata dell’IMU, in scadenza lunedì 16 dicembre, occorre leggere le delibere comunali pubblicate sul sito istituzionale del Comune entro lo scorso 9 dicembre. Occorre verificare le assimilazioni all’abitazione principale che possono riguardare le unità immobiliari non locate di anziani e disabili residenti in istituti di ricovero o di cittadini italiani residenti all’estero. Attenzione anche ai comodati gratuiti concessi a parenti in linea retta entro il primo grado, a condizione che adibiscano il fabbricato ad abitazione principale. Per quanto riguarda le imprese i fabbricati merce sono stati esentati dal saldo ma devono versare un conguaglio dove è aumentata l’aliquota.


Partecipa alla discussione sul forum.