IMU dovuta dall’usufruttario

Non è prevista alcuna sospensione del pagamento IMU per i beni concessi in uso gratuito a parenti. La sospensione per il pagamento del primo acconto esonera le prime case ma non gli usufruttuari. Gli obblighi tributari dunque, sorgono unicamente per l’usufruttuario dell’immobile e non per il titolare della nuda proprietà. In altre parole, se la casa è abitata solo da quest’ultimo e non dall’usufruttuario non può beneficiare delle agevolazioni per l’abitazione principale, poiché in essa non risiede il soggetto passivo dell’IMU. I soggetti passivi sono: il proprietario e il titolare dei diritti reali di godimento (usufrutto, uso e abitazione).


Partecipa alla discussione sul forum.