IMU agricola: chiarimenti dal Ministero

Il Ministero (risoluzione n.2/DF del 3 febbraio 2015) ha chiarito alcuni aspetti della tassazione ai fini IMU per i terreni agricoli montani. “Per godere dell’esenzione dall’IMU è necessario che il soggetto concedente il terreno in affitto o in comodato a un CD e IAP, iscritto nella previdenza agricola, abbia egli stesso la qualifica di CD o IAP, iscritto nella previdenza agricola. L’aliquota applicabile è lo 0,76%, nel caso in cui non sia stata approvata un’aliquota specifica per i terreni agricoli”.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it