IMU agricola 2016: si torna alle vecchie regole di esenzione

Riguardo l’IMU agricola 2016, la legge di stabilità appena approvata, prevede: l’eliminazione dell’IMU per i terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti o IAP ovunque ubicati; la conferma dell’esenzione per i terreni agricoli ubicati nei comuni delle isole minori di cui all’allegato A annesso alla legge 28 dicembre 2001, n. 448; l’esenzione per i terreni agricoli a immutabile destinazione agro-silvo-pastorale a proprietà collettiva indivisibile e inusucapibile. Riguardo i terreni ubicati in territori montani, si torna indietro: a decorrere dal 2016, non occorre più far riferimento all’elenco ISTAT per individuare se si tratti di comune montano o meno, ma occorre far riferimento all’elenco dei comuni contenuto nella circolare del Ministero delle finanze n. 9 del 14 giugno 1993, pubblicata nel supplemento ordinario n. 53 alla Gazzetta Ufficiale n. 141 del 18 giugno 1993.


Partecipa alla discussione sul forum.