Impresa sociale: agevolazioni per gli investimenti

Il Dl n. 112/2017, e successivamente il Dl n. 95/2018, hanno modificato la disciplina in materia di impresa sociale. Tra le novità di rilievo sono gli incentivi fiscali a favore di coloro, che decidono di investire in un’impresa sociale. Si tratta di una detrazione Irpef per le persone fisiche e deduzione dalla base imponibile Ires per le persone giuridiche. In breve: le persone fisiche, che investono nel capitale di una o più società (anche cooperative), che hanno acquisito la qualifica di impresa sociale, hanno diritto a detrarre dall’Irpef un importo pari al 30% della somma investita. L’investimento deve essere stato effettuato dopo il 20 luglio 2017, la società “finanziata” deve aver acquisito la qualifica di impresa sociale da non più di cinque anni. I soggetti Ires, alle stesse condizioni prima elencate, hanno diritto a una deduzione dalla base imponibile pari al 30% della somma investita.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it