Imposta di successione: per i debiti del de cuius risponde solo l’erede

Per i debiti del de cuius di natura tributaria, l’accettazione dell’eredità costituisce condizione necessaria affinchè possa affermarsi l’obbligazione del chiamato all’eredità a risponderne. L’onere della prova sulla sussistenza dell’accettazione grava sull’ufficio che pretende il pagamento dell’imposta nei confronti dei presunti eredi (ordinanza n. 19030 della Cassazione depositata il 17 luglio 2018).

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it