Imposta di registro al 3% sul decreto ingiuntivo

L’Agenzia delle Entrate ha diramato una risoluzione (n. 22/E) con chiarimenti per la corretta tassazione del decreto

ingiuntivo di rivalsa. l’imposta di registro è al 3% e senza principio di alternatività Iva/registro sul decreto ingiuntivo

ottenuto dal fideiussore escusso nei confronti del debitore principale nell’ambito dell’azione di regresso.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it