IMPOSIZIONE FISCALE: rafforzata la clausola di invarianza alla pressione fiscale

Il governo blinda la clausola di invarianza alla pressione fiscale: le tasse non potranno aumentare né a livello statale, né a livello regionale. La decisione è contenuta nella versione definitiva del decreto attuativo sui tributi di regioni e province e sui costi standard sanitari. Il testo stabilisce che: “l’esercizio dell’autonomia finanziaria non può comportare, da parte di ciascuna Regione, un aumento della pressione fiscale a carico del contribuente”. Restano fissati gli aumenti automatici delle addizionali IRPEF e IRAP già oggi previsti per chi è in deficit sanitario.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it