Immobili: nuovo sconto fiscale per chi acquista fino al 2017

Un nuovo sconto fiscale arriva per il settore immobiliare. L’incentivo, previsto dall’articolo 21 del Dl n. 133/2014, è stato confermato, con qualche modifica, dalla legge di conversione del decreto, la n. 164/2014, pubblicata sulla GU dell’11 novembre 2014, supplemento ordinario n. 85. L’agevolazione spetta ai cittadini privati che, nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2014 e il 31 dicembre 2017, comprano unità immobiliari a destinazione residenziale, di nuova costruzione invendute alla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto od oggetto di interventi di ristrutturazione edilizia o di restauro e di risanamento conservativo. Si tratta di una deduzione dal reddito complessivo Irpef pari al 20% del prezzo di acquisto risultante dall’atto di compravendita, nel limite massimo complessivo di spesa di 300mila euro. Il beneficio spetta pure per gli interessi passivi dipendenti da mutui contratti per l’acquisto degli immobili ricadenti nell’ambito applicativo della disposizione agevolativa.


Partecipa alla discussione sul forum.