Immobili: novità in tema di mutui prima casa


Novità in tema di mutui prima casa. La legge di delegazione europea, approvata dal consiglio dei ministri, all’articolo 12, scrive i criteri per il recepimento della direttiva 2014/17/Ue sui mutui per beni immobili residenziali. Viene introdotto un periodo di riflessione di sette giorni per confrontare le possibili alternative sul mercato;  previsto il diritto del consumatore all’estinzione anticipata del mutuo senza applicazione di commissioni, indennità o oneri; si recepiscono le procedure per il trattamento dei mutuatari in difficoltà nel rimborso del credito: l’articolo 28 della direttiva Mcd chiede alle banche di esercitare un ragionevole grado di tolleranza prima di dare avvio a procedure di escussione della garanzia; vengono individuati metodi standard per la valutazione dei beni immobili residenziali ai fini della concessione di crediti ipotecari; viene previsto il divieto di corresponsione di commissioni da parte del creditore nei confronti degli intermediari del credito per i servizi di consulenza; viene introdotto il passaporto europeo, che consente agli intermediari del credito di operare nei paesi Ue in forza dell’abilitazione concessa da parte dell’autorità competente dello stato di origine.


Partecipa alla discussione sul forum.