Immobili: le spese per atto finalizzato a costituire un vincolo pertinenziale sono detrabili

Con la risoluzione n. 118/E di oggi 30 dicembre 2014, l’Agenzia delle Entrate si è pronunciata in merito al costo sostenuto per l’atto notarile finalizzato a costituire un vincolo pertinenziale. Esattamente: il costo per la redazione di un atto finalizzato a costituire un vincolo pertinenziale, allo scopo di “contenere” l’importo di un onere detraibile come il contributo per il rilascio della concessione edilizia, gode dello stesso sconto d’imposta previsto per la ristrutturazione edilizia. Per ottenere la riduzione del contributo da corrispondere al Comune per realizzare interventi di recupero del patrimonio edilizio è necessaria la dichiarazione notarile.


Partecipa alla discussione sul forum.