Il trattamento economico delle festività cadenti di sabato: il 2 giugno 2018

Qual’è il trattamento economico delle festività cadenti di sabato? Nessun particolare problema si pone nel caso di lavoratori che espletano il proprio orario di lavoro su sei giornate settimanali: in tale caso si adottano infatti le norme comuni. Diversa, invece, è l’ipotesi più diffusa in cui il lavoratore espleti la prestazione lavorativa in regime di “settimana corta”. La giornata di sabato coincidente con una festività è da qualificarsi come giorno non lavorativo, feriale a zero ore, e non anche festivo. Conseguentemente non darà diritto ad alcuna spettanza economica per il lavoratore. Il dipendente con paga mensilizzata non potrà avere alcuna compensazione, non coincidendo la festività con la domenica, ma nemmeno potrà godere della festività in quanto la stessa coincide con la giornata in corrispondenza della quale risulta comunque assente. Analogo comportamento deve essere tenuto nei confronti dei dipendenti con paga oraria. Il dettato è stato ribadito anche dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con la nota prot. n. 25 del 20 febbraio 2006, in risposta ad un interpello.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it