Il saldo IVA: i termini di versamento


Il versamento del saldo IVA risultante dalla dichiarazione annuale dovuto se si registra un debito superiore a 10,33 euro, va effettuato rispettando termini diversi a seconda che il soggetto sia tenuto a presentare la dichiarazione in forma autonoma ovvero in forma unificata. Nel primo caso deve essere effettuato entro il 16 marzo 2013 (che slitta al 18 marzo); il versamento può avvenire in un’unica soluzione o in forma rateale. Nel secondo caso si unisce ai versamenti di UNICO 2013, con le opzioni previste nel caso. I contribuenti che decideranno di attendere UNICO, possono versare il saldo IVA in unica soluzione, maggiorando quanto dovuto dello 0,40% per ogni mese o frazione di mese intercorso tra il 18 marzo e il 17 giugno, o 17 luglio, oppure rateale conteggiando fino ad un massimo di 6 rate se si inizia a pagare il 17 giugno. Su ogni rata successiva alla prima vanno applicati gli interessi dello 0,33% mensile.


Partecipa alla discussione sul forum.