Il regime contabile dei professionisti

La contabilità “naturale” dei professionisti è la semplificata. Dal 1° gennaio 1997, infatti, per tutti i professionisti e gli artisti tengono la contabilità in modo semplificato indipendentemente dall’ammontare dei compensi conseguiti. Diverso è il caso delle imprese, dove l’art. 18 del DPR n. 600/73 subordina la tenuta della contabilità semplificata al rispetto di determinati limiti di ricavi conseguiti nell’anno precedente (400.000 o 700.000 euro). I professionisti che intendano tenere la contabilità in modo ordinario lo possono fare ma solo esercitando apposita opzione.


Partecipa alla discussione sul forum.