Il quadro AC degli amministratori di condominio

di Redazione

Pubblicato il 19 novembre 2012



Nel quadro AC allegato alla dichiarazione dei redditi degli amministratori di condominio devono essere inserite le somme versate ai fornitori dei condomini con bonifici bancari o postali. Lo chiarisce l’Agenzia delle Entrate, Direzione regionale dell’Emilia Romagna, in risposta ad un interpello posto da un amministratore di condomini. L’Agenzia, fugando ogni dubbio derivante dalla lettura delle istruzioni di Unico 2012 riferite al quadro in questione, sottolinea che anche le somme corrisposte tramite “bonifico 36% o 55%” debbano essere riportate sul quadro AC della dichiarazione dei redditi dell’amministratore di condominio.