Il nuovo visto per gli investitori

È stato pubblicato sul sito del MISE il decreto 21 luglio 2017 che definisce la procedura volta all’accertamento dei requisiti per l’ingresso e il soggiorno degli investitori che intendono effettuare una delle attività previste dall’art. 26-bis, comma 1 del Testo Unico sull’Immigrazione. Si tratta del “visto start-up” e potrà essere ottenuto tramite una procedura telematica che dovrà concludersi entro 30 gg dalla presentazione della domanda.


Partecipa alla discussione sul forum.