Il modello 730/2012


Al debutto il modello 730/2012. Tra le novità:  la cedolare secca per i contribuenti che già nell’anno 2011 l’hanno scelta per gli affitti abitativi; la proroga degli incrementi della produttività; il contributo di solidarietà dovuto dai contribuenti con reddito complessivo superiore a 300 mila euro; il differimento di 17 punti percentuali dell’acconto IRPEF e della cedolare secca per il 2011; l’IMU (quadro I) per l’utilizzo dei crediti d’imposta 2012. Viene confermata la doppia scadenza per la presentazione, cioè entro il 30 aprile 2012, per chi presenta il 730 al proprio sostituto d’imposta, o entro il 31 maggio per chi presenta il 730 ad un Centro di Assistenza Fiscale o ad un professionista abilitato.


Partecipa alla discussione sul forum.

Il modello 730/2012


Al debutto il modello 730/2012. Tra le novità:  la cedolare secca per i contribuenti che già nell’anno 2011 l’hanno scelta per gli affitti abitativi; la proroga degli incrementi della produttività; il contributo di solidarietà dovuto dai contribuenti con reddito complessivo superiore a 300 mila euro; il differimento di 17 punti percentuali dell’acconto IRPEF e della cedolare secca per il 2011; l’IMU (quadro I) per l’utilizzo dei crediti d’imposta 2012. Viene confermata la doppia scadenza per la presentazione, cioè entro il 30 aprile 2012, per chi presenta il 730 al proprio sostituto d’imposta, o entro il 31 maggio per chi presenta il 730 ad un Centro di Assistenza Fiscale o ad un professionista abilitato.


Partecipa alla discussione sul forum.