Il Garante privacy: la fatturazione elettronica va cambiata

Viste le criticità relative alla fatturazione elettronica, il Garante privacy chiede notizie all’Agenzia delle entrate di come intende operare vista l’imminente entrata in vigore. Il Provvedimento del Garante è stato inviato al Presidente del Consiglio dei ministri ed al Ministro dell’Economia e delle Finanze, per le valutazioni di competenza. Resta ora da ascoltare le misure ufficiali che si intenderanno adottare. Si vedrà se questo avviso produrra una proroga dell’adempimento.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it