Il decreto pagamenti permette ad Equitalia di “aggredire” stipendi e pensioni

Una lacuna normativa permetterebbe ad Equitalia di pignorare tutto il conto corrente del contribuente. La procedura sarebbe consentita per la mancanza di una norma che permetta alle banche di scorporare dal conto corrente lo stipendio o la pensione dalle altre voci. Così dicendo tutto il contenuto sarebbe pignorabile in modo indiscriminato. Il direttore dell’Amministrazione Finanziaria ha sottolineato la necessità di meglio regolamentare la materie, smentendo, anche, quanto in precedenza era stato dichiarato da Equitalia, ovvero che la stessa non può conoscere prima quello che viene depositato sul conto corrente, però adotta gli eventuali correttivi del caso, in presenza di una richiesta da parte del contribuente che comprovi che sul conto corrente confluisca solo la pensione, la stipendio o altra indennità.


Partecipa alla discussione sul forum.