IL DECRETO INCENTIVI SPINGE SUGLI IMMOBILI VERDI

Sono agevolati gli acquisti di immobili ad alta efficienza energetica. Il contributo disposto è di 116 euro a metro quadro, fino a 7 mila euro se si tratta di un immobile di classe in classe energetica A; di 83 euro a metro quadro, fino a 5 mila euro se si tratta di immobile in classe energetica B. Per richiedere il contributo l’acquirente deve essere in possesso dell’attestato di certificazione energetica dell’immobile e del contratto preliminare di compravendita. In particolare: l’atto notarile deve portare data certa posteriore al 6 aprile 2010 (data di entrata in vigore del decreto); nei 20 giorni precedenti deve essere stato “prenotato” il contributo, indicando la classe energetica di appartenenza, la superficie, i dati anagrafici, i dati bancari per ricevere l’accredito del contributo; entro 45 giorni dalla stipula dovrà essere inviata la richiesta di rimborso con la ricevuta di registrazione e l’autodichiarazione firmata in formato “check list” dei documenti allegati e la copia del contratto definitivo con l’indicazione dell’incentivo. Il contratto definitivo va stipulato entro il 31 dicembre 2010


Partecipa alla discussione sul forum.