Il decreto dell'Economia sulla riduzione del tasso d'interesse su rateazioni

E’ pubblicato sulla G.U. 136 di ieri il provvedimento taglia interessi su pagamenti e rimborsi imposte. Passa dal 6 al 4% annuo il tasso di interesse su pagamenti rateali di tasse e contributi risultanti dalle dichiarazioni annuali Iva, Irap, Unico. Il provvedimento è già applicabile per le dichiarazioni presentate dal 1° luglio 2009; ne restano esclusi i contribuenti persone fisiche che presentano Unico PF2009 alla posta, o in banca, entro il 30 giugno. Da annotare che il nuovo decreto, se da un lato abbassa l’interesse per chi paga spontaneamente, dall’altro inasprisce la misura a chi paga dopo l’iscrizione a ruolo.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it