IL CONTENZIOSO IRAP

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato che rigetterà ogni richiesta di rinuncia del contenzioso sulla leggittimità dell’IRAP, da parte dei contribuenti che ne avevano aperto uno. L’Agenzia continuerà anche i contenziosi dei professionisti e lavoratori autonomi senza autonoma organizzazione, purchè ci sia un’attività non dipendente da altri e svolta in modo continuativo. E su quest’ultimo punto, a febbraio è stata fissata un udienza della Corte di Cassazione per affrontare alcuni casi legati ai professionisti.


Partecipa alla discussione sul forum.