IL CONGEDO DI PATERNITA’ ESTENDIBILE A 10 MESI CON AUTOCERTIFICZIONE

Il DL 151/01 stabilisce che il padre lavoratore può usufruire del congedo di paternità in caso di morte, grave malattia della madre, affidamento unico o abbandono del figlio da parte della madre. Il periodo usufruibile può essere esteso fino a 10 mesi dall’evento. La prassi vuole che si presenti apposita domanda, alla quale và allegata una certificazione, rilasciata dalla competente amministrazione, che ne attesti i requisiti. Con il messaggio n. 8774 del 4 aprile 2007, l’INPS precisa che in luogo di detta certificazione, ove non ne sia escluso, il padre lavoratore può “autocertificare” lo stato ed i requisiti di cui sopra.


Partecipa alla discussione sul forum.