Il CNDCEC chiede la sospensione feriale subito


Per fronteggiare l’ingorgo di scadenze e adempimenti prima della pausa estiva, in assenza del decreto bis sulle semplificazioni fiscali, l’unica possibilità e che l’Agenzia delle Entrate emetta, come fece l’anno scorso, un provvedimento che proroghi a fine settembre il termine per rispondere alle richieste di documentazione relative al controllo formale delle dichiarazioni, ricevute dai contribuenti nel corrente mese di luglio. Il Presidente dei Commercialisti, Gerardo Longobardi, ha inoltrato una lettera di richiesta al Direttore delle Entrate, Rossella Orlandi.

 


Partecipa alla discussione sul forum.