IL BONUS DEL 3% ACCETTA ANCHE IMMOBILI E KNOW-HOW

Manovra d’estate: l’aumento di capitale fino a 500mila euro può realizzarsi anche mediante apporto di immobili e brevetti. Il fatto è possibile grazie al richiamo, operato dall’art. 5 del DL, degli artt. 2342 e 2364 del Codice Civile, riferiti rispettivamente ai conferimenti nelle società di capitali, dove si ritengono validi anche i conferimenti diversi dal denaro, purché siano perfezionati entro sei mesi dall’entrata in vigore della norma agevolativa prevista dal decreto anticrisi. Rientrano sia beni in natura che crediti; questi ultimi devono essere sottoposti a perizia giurata da parte di un esperto designato dal tribunale (in caso di Spa), e da un esperto o revisore iscritti nel registro o albo appositi (in caso di Srl).


Partecipa alla discussione sul forum.