Il Bonus bebè 2013 è in G.U.


Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Dm del 22 dicembre 2012 che dà attuazione al bonus bebè per le mamme lavoratrici. Il bonus 2013 prevede il pagamento della baby-sitter o della retta dell’asilo per un massimo di 6 mesi, da sfruttare nei primi 12 mesi di vita del bambino e per una quota massima di 300 euro. Per la richiesta verrà istituito un click day. Successivamente la richiesta verrà stilata una graduatoria delle aventi diritto sulla base della situazione economica delle richiedenti, risultante dalle dichiarazioni ISEE. La graduatoria sarà unica e su base nazionale. Per usufruire del bonus bebè si dovrà rinunciare al congedo di maternità facoltativo; la somma mensile verrà versata soltanto se si potrà dimostrare che il bambino frequenti un asilo nido o sia affidato alle cure di una baby-sitter.


Partecipa alla discussione sul forum.